18 novembre 2007

Tangenziale Est Torino: per Saitta c’è accordo tra comuni

C’è accordo tra i comuni interessati per la realizzazione della tangenziale Est. Lo ha affermato questa mattina il presidente della Provincia di Torino, Antonio Saitta, durante un incontro a Chieri sulla viabilità che interessa la zona. “C’è una buona sintonia, rispetto al passato, fra le amministrazioni comunali – ha dichiarato Saitta – e dunque è il momento di ripartire”. Un incontro che, secondo l’assessore regionale ai trasporti, Daniele Borioli, “ha sancito la decisione politica di risolvere la viabilità est di Torino con una soluzione di tipo autostradale”. “Con l’intervento di Regione e Satap – ha aggiunto Saitta – siamo ora in grado di passare a una nuova e costruttiva fase”. L’opera, su cui sarebbero d’accordo, tra l’altro, i comuni di Marentino, Andezeno, Chieri, Gassino, porterà a San Raffaele Cimena e potrebbe costare 500 milioni di euro: la sua realizzazione consentirebbe di snellire molto il traffico nella zona est di Torino ma anche sull’intera tangenziale cittadina.



» ELENCO ARTICOLI 2007 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl