27 maggio 2005

Anziano uccide la moglie poi si toglie la vita, nel Torinese

Un pensionato Michele Sanmartino, 76 anni, residente a Pomaretto, nel Pinerolese, ha ucciso a martellate la moglie Rita Gelato, 73 anni, poi si è tolto la vita gettandosi nel torrente Germanasca dove è annegato. Secondo quanto si apprende, l’uomo avrebbe commesso l’omicidio-suicidio a causa di una profonda depressione di cui soffriva. I corpi senza vita sono stati trovati ieri sera: attorno alle 23.30 quello di lei, in casa, a Pomaretto, dopo, verso l’una, quello di lui nel greto del torrente. I primi accertamenti del medico legale, farebbero risalire il delitto a ieri mattina. La donna è stata ripetutamente colpita a martellate, aveva le braccia rotte, il femore spezzato e numerose altre lesioni, ma il colpo mortale sarebbe quello inferto alla nuca. Nell’abitazione della coppia c’era un biglietto in cui il pensionato annunciava di voler mettere in atto il suo tragico piano. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Pinerolo con il procuratore Giuseppe Marabotto.



» ELENCO ARTICOLI 2005 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl