29 marzo 2004

Polemica sul velo: Fatima inizia a lavorare

È stato un giorno speciale per Fatima Mouayche, la donna marocchina di 40 anni a cui una settimana fa era stata negata la possibilità di fare uno stage nell’asilo nido di Samone, nei pressi di Ivrea, perché aveva il capo coperto dal tradizionale velo islamico. Fatima, puntuale alle 9, ha preso servizio nell’asilo “Adriano Olivetti” di Ivrea, che l’ha accolta dopo le polemiche, grazie anche al decisivo intervento del sindaco, Fiorenzo Grijuela. In questa struttura la donna completerà lo stage del suo corso da educatrice. “Il primo giorno è stato speciale – ha commentato la quarantenne marocchina all’uscita – perché ho avuto un’accoglienza calorosa che non mi aspettavo. Sono stata con i bambini, abbiamo giocato e siamo usciti in giardino. I bambini hanno giocato con me senza fare troppo caso al velo, erano contenti e qualcuno lo ha anche toccato per curiosità”.



» ELENCO ARTICOLI 2004 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl