28 maggio 2004

Fabio Capello è il nuovo allenatore della Juventus

Il contratto ha durata triennale. Il compenso (qualcosa più di tre milioni netti a stagione) è inferiore a quello da lui percepito nella Roma. Ma Capello di fronte al fatale ridimensionamento della squadra giallorossa, ha preferito accettare le offerte di Giraudo e Moggi, decisi ad affidare la ricostruzione della Juve ad una guida di grande carisma. Per la Juventus il suo arrivo rappresenta un grosso colpo di immagine e un indiscutibile rafforzamento dello staff tecnico. Segna anche un leggero cambio di linea, perché Fabio Capello vuole contare molto in tutte le decisioni, comprese quelle di mercato. Diventa più credibile il progetto di rilancio, imperniato sull’allenatore con più scudetti in bacheca.

 



» ELENCO ARTICOLI 2004 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl