26 marzo 2003

Evitata collisione dell’aereo Napoli-Torino

I 129 passeggeri del volo Alitalia in partenza da Napoli per Torino stasera si sono resi conto soltanto della brusca frenata; hanno pensato ad un guasto tecnico, magari ad una gomma forata ma non hanno capito quel che stava per succedere. L’MD80 già in fase di decollo si è trovato di fronte un Faulkner della società Alpi Eagles con 32 passeggeri a bordo: questo velivolo arrivava da una pista laterale ed ha letteralmente tagliato la strada all’aereo dell’Alitalia. Si è evitata la collisione per un pelo anche grazie alla capacità del comandante. Il pilota Alitalia ha infatti interrotto il decollo, è rientrato allo scalo e – furibondo – ha protestato con la torre di controllo. Per i passeggeri 4 ore di ritardo sul rientro a Torino, effettuato poi in nottata. L’agenzia per la sicurezza del volo ha aperto un’inchiesta chiedendo al­l’Enav le registrazioni dei colloqui fra i piloti e la torre di controllo, ma sot­­to accusa è l’aeroporto di Napoli-Capodichino. Lo scalo, infatti, ha un’unica pista per il decollo e per il rullaggio e manca un radar di terra, attrezzatura che gli addetti ai lavori ritengono indispensabile per la sicurezza.



» ELENCO ARTICOLI 2003 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl