28 settembre 2003

Evacuati nove mila torinesi a Santa Rita

Più di novemila torinesi sono stati allontanati stamattina dalle loro abitazioni nell’ambito dell’operazione di disinnesco di due bombe, risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, ritrovate nell’area del vecchio stadio Comunale, in uno dei cantieri delle Olimpiadi 2006. Il black out notturno di energia elettrica non ha comportato particolari problemi. L’evacuazione è avvenuta secondo programma e circa 400 dei torinesi interessati hanno usufruito del centro di accoglienza ed assistenza predisposto al Lingotto. Per quanto riguarda l’intervento sugli ordigni, entrambe le spolette sono state rimosse in modo da permettere l’inserimento delle bombe nelle camere di scoppio e il loro successivo brillamento. Nel pomeriggio l’emergenza è finita e la gente è potuta rientrare nelle proprie case.



» ELENCO ARTICOLI 2003 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl