11 febbraio 2019

11 febbraio 1964 – Prima esecuzione del Silenzio-versione leggera di Nini Rosso

nini rosso

E’ il colpo della vita di Nini Rosso. Avvenne nel 1964 con Il silenzio, versione leggera del “Silenzio fuori ordinanza” suonato nelle caserme. Il brano fu inciso per caso: in un concerto al Palaeur di Roma, di fronte a un pubblico militare, decise di eseguirlo con una malinconica parte recitata, nella quale descrive bene la solitudine del militare di leva che dà una romantica buonanotte alla sua fidanzata lontana, e l’accoglienza fu esplosiva.

Il disco vendette dieci milioni di copie, con picchi di successo anche nel nord Europa e in Giappone, dove Nini Rosso fece numerose tournée.

Nini Rosso, pseudonimo di Celeste Raffaele Rosso era nato San Michele Mondovì il, 19 settembre 1926  ed è stato forse il più celebre trombettista italiano.

Dopo una discreta carriera jazzistica ed orchestrale (nell’orchestra del maestro Cinico Angelini) decide di lanciarsi come solista leggero, firmando un contratto con la Titanus (casa discografica distribuita dalla Durium).

Il suo primo disco, La ballata della tromba, nel 1961 riscosse un discreto successo; nel 1963, partecipò alla colonna sonora del film L’amore difficile, scritta dal maestro Piero Umiliani, con il brano Vicolo dell’amore 43. Ma la vera svolta nella sua carriera avvenne appunto con Il silenzio.

Tornava spesso e volentieri nel suo paese di origine, più precisamente nella frazione San Paolo di San Michele Mondovì, dove aveva la casa, i parenti e gli amici.

Morì a Roma, 5 ottobre 1994.



» ELENCO ARTICOLI Accadde Oggi «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl