30 ottobre 2017

SEVIZIARONO COMPAGNO DI SCUOLA, CONDANNATI A 8 ANNI

Lo avevano spinto ad ubriacarsi e mangiare escrementi, lo avevano molestato con un ombrello, lo avevano costretto ad appartarsi con una prostituta in loro presenza: una ripetuta serie di angherie che a due giovani residenti nel Torinese oggi è costata una condanna a otto anni e sei mesi di carcere. La sentenza è del tribunale di Torino, che in base a una prima lettura del dispositivo ha imposto l’interdizione dai pubblici uffici. La vittima era un compagno di studi – all’epoca sedicenne – dei due imputati, di qualche anno più grandi di lui.



» ELENCO ARTICOLI 2017 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl