20 novembre 2017

UCCIDE LA MADRE E SI SUICIDA, NEL CUNEESE 

Poche parole, scritte in stampatello: «Chiedo scusa ciao». È il biglietto appoggiato sul letto, accanto a vecchie fotografie, lasciato da Giovanni Abrate, 56 anni, idraulico. Poi è andato in cucina. La mamma, Maddalena Favole, 84 anni, era seduta accanto al tavolo. L’ha freddata con uno o più colpi di pistola a Cherasco. Poi si è seduto sul divano e ha rivolto l’arma contro se stesso.



» ELENCO ARTICOLI 2017 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl