29 giugno 2018

SUICIDA BINASCO, MANAGER PIÙ VOLTE ARRESTATO IN TANGENTOPOLI

Il 73enne Bruno Binasco, noto manager alessandrino più volte indagato e arrestato nell’ambito delle inchieste di Mani Pulite, si è suicidato impiccandosi nella sua abitazione di Tortona. A dare l’allarme ai carabinieri sarebbe stata la moglie. Sul posto anche i sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. In casa non sarebbero stati trovati biglietti scritti dall’uomo per spiegare i motivi del gesto. Molto vicino all’imprenditore Marcellino Gavio e all’ex presidente della Provincia Fabrizio Palenzona, nel 1992 fu coinvolto nell’inchiesta Mani Pulite.



» ELENCO ARTICOLI 2018 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl