23 gennaio 2019

OMICIDIO EX MOI, UN ARRESTO

E’ ritenuto vicino al gruppo degli Eiye (aquile), una delle mafie nigeriane da tempo radicate anche in Italia, Michael Umoh Onoshorere, il nigeriano di 23 anni arrestato per l’omicidio dell’ex Moi di Torino. Il giovane è stato fermato a Rieti, dove era fuggito dopo il delitto avvenuto nei giorni scorsi, nell’ambito delle indagini condotte dalla Questura di Torino. Sono in corso ulteriori accertamenti per ricostruire il movente del delitto della scorsa settimana nelle palazzine dell’ex villaggio olimpico. La vittima era stata uccisa nel sonno. L’assassino gli ha sfondato il cranio con un bilanciere da palestra da 50 chili.



» ELENCO ARTICOLI 2019 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl