09 agosto 2018

9 agosto 2003 – Estate di caldo killer, decine di vittime

ESTATE CALDA

“Stiamo vivendo giornate terribili, arrivano in continuazione anziani debilitati e in gravi condizioni”. Il dottor Corrado Moiraghi del pronto soccorso dell’ospedale Molinette ha il polso della situazione allarmante che sta vivendo Torino, e tutta Europa, a causa di questa torrida estate del 2003. Nella sola giornata di ieri 23 le persone anziane decedute a Torino per cause direttamente o indirettamente legate al caldo, altre 9 morte nella notte. “Arrivano anziani in gravi condizioni – dice an­cora Moiraghi – con febbre, disidratati e con difficoltà respiratorie. Tocca ai parenti accorgersi quando l’anziano comincia a mangiare di meno, a non bere a perdere lucidità. È in quel momento che occorre intervenire, assisterlo facendolo bere e mangiare anche se non ne ha voglia”. Gli anziani con difficoltà cardiache e respiratorie i soggetti più a rischio. Il centralino del 118 di Torino è al limite del collasso. Chiamate a ripetizione, oltre un migliaio ieri e oggi non si sta vivendo una giornata certamente migliore.



» ELENCO ARTICOLI Accadde Oggi «
Stampa
© 2018 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl