16 agosto 2019

16 AGOSTO 1815 – San Giovanni Bosco nasce a Castelnuovo d’Asti

DON BOSCO

Figlio di contadini, rimase presto orfano di padre ma, nonostante le difficoltà economiche, la madre Margherita riuscì a farlo studiare. Giovannino era un ragazzo intelligente e testardo e voleva realizzare il suo cammino. A soli nove anni aveva infatti avuto un sogno premonitore in cui erano apparsi la figura di Gesù e della Madonna che gli indicavano la via del sacerdozio per aiutare i ragazzi più poveri e sfortunati.

Giovanni Bosco realizzò la sua opera a Torino, diventando il più grande apostolo dei giovani.

Con il metodo della persuasione e del gioco, insegnò loro valori religiosi e di civile convivenza. Il suo fu un amore sempre teso a prevenire anziché a reprimere.

Fu il fondatore dei Salesiani, della Pia Unione dei cooperatori salesiani e insieme a santa Maria Mazzarello,delle Figlie di Maria Ausiliatrice.

Tra i suoi tanti ragazzi, spicca ancora oggi la figura di san Domenico Savio, che già a 15 anni, aveva recepito i precetti: “Noi, qui, alla scuola di Don Bosco, facciamo consistere la santità nello stare molto allegri e nell’adempimento perfetto dei nostri doveri”.

Giovanni Bosco morì il 31 gennaio 1888, fu proclamato Santo il giorno di Pasqua del 1934. Giovanni Paolo II invece lo dichiarò “Padre e Maestro della gioventù” il 31 gennaio 1988.



» ELENCO ARTICOLI Accadde Oggi «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl