30 marzo 2008

Alessandria e Isola Liri festeggiano la C2

Sono promosse matematicamente in serie C2, dopo la sosta e con 5 giornate di anticipo avendo 17 punti di vantaggio, l’Alessandria regina del girone A e l’Isola Liri dominatrice del girone G. Le due squadre hanno emulato Gubbio e Val di Sangro che fecero altrettanto nel 1997-1998 e 2005-2006. Alessandria, città capoluogo di provincia di circa 93mila abitanti, torna nei professionisti dopo 5 anni passati tra Eccellenza e Serie D seguiti al fallimento societario dell’8 agosto 2003. A vedere il pareggio sul campo della Lavagnese c’erano 1.000 tifosi, che hanno esultato quando hanno appreso che la Biellese non ha vinto a Novi Ligure. Poi in 2.000 supporter dei grigi, con in testa il sindaco Piercarlo Fabbio, hanno aspettato la squadra al rientro per grandi festeggiamenti. Fondato nel 1912, il club piemontese è stato 25 volte in serie A e 21 in B. Il presidente Giuseppe Bianchi ha confermato l’allenatore Salvatore Iacolino, al quarto successo nella categoria, mentre Stefano Braghin (dall’Ivrea) è atteso come nuovo direttore sportivo.



» ELENCO ARTICOLI 2008 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2018 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl