26 agosto 2009

Annata d’oro per la risicoltura italiana

Sarà una risaia da “superenalotto” quella che fra pochi giorni viene consegnata ai trebbiatori, bruciando le tappe di una decina di giorni grazie al clima che ha favorito una maturazione perfetta. Insomma raccolto da record, se non interverranno contrattempi meteo. La provincia di Vercelli, conosciuta nel mondo, grazie al suo capoluogo come territorio europeo del riso, con quella Novarese e di Pavia, avrà quindi un’annata d’oro nella raccolta, lavorazione, esportazione del riso. Uno dei migliori al mondo. Nei ristoranti italiani ed esteri, si dovrebbe, commenta l’assessore al Turismo della Provincia vercellese, Marco Pasteris, creare più “made in Italy sul riso”.



» ELENCO ARTICOLI 2009 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl