29 giugno 2007

Api Torino, politica governo danneggia pmi

“La politica economica e fiscale impostata dal ministro Visco è sostanzialmente un continuum impressionante di interventi che ci danneggiano”. La denuncia è dell’Api Torino, che ha organizzato l’incontro “Le piccole imprese e gli studi di settore – Fermiamo il ritorno della minimum tax”. “È inaccettabile – ha spiegato la presidente, Claudia Porchietto – che l’incongruità delle imprese rispetto ai parametri sia passata da elemento di avvio degli accertamenti a presunzione di colpevolezza, ribaltando sul contribuente l’onere della prova. Ugualmente assurda è la retroattività dei nuovi studi sulle dichiarazioni 2006. È poi incostituzionale tassare un reddito che esiste statisticamente ma non in realtà. Così come è tutta da discutere la validità di parametri medi piuttosto che reali”.



» ELENCO ARTICOLI 2007 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl