18 agosto 2007

Pazzo con l’auto fra i tavolini di piazza Vittorio a Torino

Una normale serata estiva: così ieri sera Torino, quando all’improvviso un uomo si è lanciato con la propria auto contro i clienti seduti ai tavolini di un bar. Ha travolto tutti, fra le urla di terrore. Nessuno si era accorto della sua manovra: era salito sul marciapiede di piazza Vittorio, accanto all’area riservata ai taxi, prima di piombare, senza il minimo accenno di frenata, fra i tavoli e le sedie del caffè. Poi, con la stessa freddezza e senza preoccuparsi di nulla, ha inserito la retromarcia, ha percorso un tratto dei portici ed è tornato sulla strada normale. Dieci persone sono rimaste ferite: la più grave è la diciassettenne Francesca Malanetto, di Torino, ricoverata nel reparto Grandi Traumi del Cto, in prognosi riservata, con il bacino fratturato e un polmone forato. L’uomo, Claudio Fracchia, di 40 anni, non aveva bevuto, né assunto sostanze stupefacenti, ma in passato aveva avuto problemi psichici. Ai Carabinieri che lo hanno arrestato per tentato omicidio ha avuto difficoltà a spiegare il suo gesto: un momento di follia davanti a quelle persone felici. Mentre lui, disoccupato, vive solo col suo cane che gli stava accanto in macchina.



» ELENCO ARTICOLI 2007 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl