28 novembre 2019

28 NOVEMBRE 1906 – Nasce l’ Atm, i trasporti a Torino diventano municipali

TRAM STORICO

 Una delibera comunale sancì la municipalizzazione della rete tranviaria cittadina, tramite il riscatto dalla Società Elettricità Alta Italia che, fino a quel giorno, si era occupata dei trasporti pubblici.

La delibera fu approvata con 55 voti favorevoli, 12 contrari e 2 astenuti. Il passaggio definitivo avvenne nel 1907, infatti la Società Elettricità Alta Italia mantenne la gestione provvisoria delle linee già riscattate.

La storia dei trasporti pubblici cittadini ebbe inizio nel luglio del 1871, quando il Comune concesse all’ingegner Zaverio Avenati “la facoltà di collocare sul suolo pubblico un binario in ferro per servizio di vetture o miniautobus a cavalli tra piazza Castello e la Barriera di Nizza”.

Il riscatto odierno riguardò sei linee in servizio, i costi del Comune furono di 100.000 lire per il 1907 e di 200.000 lire per gli anni successivi fino al 1928. La decisione del Consiglio comunale, dopo aver ottenuto il parere favorevole della Commissione Reale, fu sottoposta a referendum: votarono 18.213 cittadini, 14.353 votarono sì, 3.788 furono i no e 72 le schede nulle.



» ELENCO ARTICOLI Accadde Oggi «
Stampa
© 2019 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl