26 novembre 2007

Rientrata a Novi la salma del militare ucciso a Kabul

È arrivato nella sua Novi Ligure alle 18.30. Il maresciallo capo Daniele Paladini aveva promesso di tornare a casa per Natale. Invece la bara avvolta nel tricolore da stasera è esposta nella camera ardente della sala di rappresentanza del municipio di Novi. Il rientro da Kabul la notte scorsa, poi l’autopsia e il trasferimento in Piemonte. Ad accompagnarlo la moglie Alessandra, i parenti, gli amici, i vertici dell’Esercito, i commilitoni e tanta gente di Novi, colpita e commossa dal gesto eroico di questo militare italiano, pugliese di nascita e piemontese d’adozione. I funerali domani alle 15.30 nella Collegiata di Novi, ad officiarli il Vescovo di Tortona e l’ordinario militare. In rappresentanza del governo il ministro della difesa Arturo Parisi. Lutto cittadino domani a Novi. La salma del maresciallo capo Paladini era arrivata questa mattina all’aeroporto di Ciampino accolto dal presidente della repubblica Giorgio Napolitano.



» ELENCO ARTICOLI 2007 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl