31 agosto 2006

Classi estratte a sorte al liceo d’Azeglio di Torino

Formazione delle classi, assegnazione degli insegnanti, non c’è scuola in Italia in questi giorni che non sia alle prese con questi problemi, soprattutto con le preoccupazioni dei genitori che vogliono scegliere la sezione dei figli: perché ritenuta con gli insegnanti migliori, perché frequentata dagli amici più stretti. Dal liceo classico d’Azeglio di Torino una novità. L’estrazione a sorte. Non però dei nomi dei ragazzi, come già avviene in moltissime scuole italiane, che verranno invece solo raggruppati in gruppi di 25. Ad essere estratti a sorte saranno invece i nomi dei professori, rompendo una tradizione antica nel nostro paese. Il d’Azeglio a Torino è un liceo famoso per i suoi ex allievi famosi, da Primo Levi a Cesare Pavese, da Norberto Bobbio all’avvocato Gianni Agnelli. Tutti della mitica sezione B, una sezione particolarmente ambita: molti i genitori che speravano per il figlio proprio la sezione B. Ed ecco quindi il sorteggio per mettere tutti d’accordo.



» ELENCO ARTICOLI 2006 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl