Warning: getimagesize(): Filename cannot be empty in D:\inetpub\webs\unannoinpiemontecom\wp-content\plugins\wp-open-graph\output.class.php on line 306

29 ottobre 2006

Donna morta per fucilata, probabile vittima incidente caccia

Una donna di 52 anni è morta stamani a Melle, in Val Varaita, dopo essere stata ferita da un colpo d’arma da fuoco: forse una fucilata sparata da un cacciatore. La vittima è Maria Giovanna Barbero, 52 anni, che intorno alle 7 è uscita dalla sua abitazione, in borgata Giusiani, per cercare funghi nei boschi vicini a casa. Dopo un paio d’ore è rientrata gridando ed è stata soccorsa dal figlio che, soltanto dopo averla sdraiata a letto per prestarle i primi soccorsi, si è accorto della ferita alla spalla. Ha chiamato il soccorso urgente del 118 e i Carabinieri di Venasca e Saluzzo. Nonostante le cure dei medici dell’ospedale di Saluzzo, la donna è morta intorno alle 13. Sul posto del mortale incidente si è recato il sostituto procuratore di Saluzzo, Caterina Centola, che ha ordinato l’autopsia per chiarire le cause del decesso. L’ipotesi più probabile è che Maria Giovanna Barbero, mentre era nel bosco, sia finita inavvertitamente sulla traiettoria di una scarica di pallini esplosi da un cacciatore, il quale forse non si è nemmeno accorto dell’accaduto.



» ELENCO ARTICOLI 2006 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl