Warning: getimagesize(): Filename cannot be empty in D:\inetpub\webs\unannoinpiemontecom\wp-content\plugins\wp-open-graph\output.class.php on line 306

31 ottobre 2006

Acceso dibattito in Regione sul federalismo

Beni culturali, infrastrutture, ricerca, istruzione e ambiente: sono queste le materie su cui intende puntare la presidente del Piemonte Mercedes Bresso nella trattativa sul federalismo che ha intenzione di aprire con il governo. Ma la partita, ha detto, potrà essere aperta soltanto alla condizione di ottenere innanzitutto il federalismo fiscale, unico mezzo che può mettere la Regione in grado di reperire le risorse necessarie per gestire le nuove competenze. È questo in sintesi ciò che Bresso ha spiegato all’aula del Consiglio regionale oggi, in apertura del dibattito sul federalismo. “Qualunque attribuzione di maggiori funzioni – ha sottolineato – deve essere preventivamente collegata al federalismo fiscale. Deve essere chiaro che senza questa condizione è inutile discutere dell’ attribuzione di nuove funzioni, che la Regione non avrebbe i mezzi per supportare”. La presa di posizione della Presidente ha ovviamente acceso un vivace dibattito. “Sul federalismo occorre costruire maggiore consenso”: lo sottolinea il presidente del consiglio regionale del Piemonte, Davide Gariglio, dopo il dibattito di oggi, che ha visto la minoranza abbandonare l’aula prima del voto. “È certamente l’avvio di un percorso importante e utile – ha commentato Gariglio anche se avrei preferito una convergenza maggiore sull’ordine del giorno elaborato nel corso della seduta”, documento sul quale lo stesso Gariglio si era impegnato in prima persona cercando di arrivare a individuare una mediazione accettabile per tutti i gruppi consiliari. “Spero – ha concluso – che il lavoro in Commissione Affari Istituzionali possa ricucire lo strappo consumato oggi in aula su un tema così importante”.



» ELENCO ARTICOLI 2006 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl