31 gennaio 2004

Il Papa incontra 10.000 giovani del Sermig

Riferendosi al suo recente messaggio per la Giornata mondiale della pace, il Papa ha ricordato che “educare alla pace costituisce un impegno sempre attuale, un’urgenza del nostro tempo”. Nel pronunciare quest’ultima frase papa Wojtyla ha rafforzato il tono di voce, ed è stato confortato da un caloroso applauso. La manifestazione, in Vaticano, intitolata “La pace vincerà se dialoghiamo”, è stata organizzata dal Sermig di Ernesto Olivero e dal Teatro Stabile di Torino e vi hanno preso parte circa diecimila persone. Dalle 9 sono stati eseguiti canti, è stata presentata l’Università del Dialogo, creata dal Sermig per contribuire alla pace e al dialogo tra i popoli, ed è stata eseguita un’Opera musicale dedicata al Papa. Intorno alle 11,30 questi è sceso nell’aula e ha rivolto il suo discorso ai presenti. Apparso in buona forma e sorridente papa Wojtyla, dopo aver letto il suo discorso, si è trattenuto per oltre mezz’ora a salutare giovani, bambini e anziani che il fondatore del Sermig, Ernesto Olivero, gli presentava uno per uno.



» ELENCO ARTICOLI 2004 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl