17 marzo 2004

Da Torino un passo avanti nella cura dei tumori

Una scoperta che potrebbe rivoluzionare la cura del cancro: all’ospedale Molinette di Torino è stato infatti scoperto un innovativo processo che inibisce parte della proteina oncogena Stat3, il gene che scatena il cancro. Attraverso farmaci specifici si può bloccare la causa scatenante delle malattie neoplastiche salvaguardando le cellule sane del corpo. La scoperta, per ora solo in fase sperimentale, potrebbe cambiare radicalmente le terapie comunemente usate per la cura del cancro, come la chemioterapia, verso forme di trattamento meno tossiche per l’organismo. Il nuovo processo è stato individuato dall’equipe di Valeria Poli docente di Biologia molecolare all’Università di Torino.



» ELENCO ARTICOLI 2004 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl