18 marzo 2004

Torino e i poveri, presentata indagine Caritas

A Torino i poveri sono il 12% della popolazione residente. Vivono soprattutto nella zona nord o nel centro storico, ma si possono trovare in ogni angolo della città in molte forme. Il 5% dei poveri non arriva da solo alla fine del mese, mentre il 30% ci arriva a stento. Il 60% delle persone in difficoltà ha alle spalle un fallimento famigliare. È quanto emerge da un’analisi della Caritas diocesana di Torino. I dati rientrano nell’ambito di un più complesso rapporto sulla povertà europea che ha evidenziato come siano più di 55 milioni le persone degli attuali Stati Ue che sono a rischio povertà. Oggi, inoltre, l’Arcidiocesi di Torino, attraverso l’ufficio della pastorale sociale e del lavoro e con la collaborazione della Caritas, ha annunciato di avere promosso un progetto, denominato “Diecitalenti-opportunità di microcredito”. Ha lo scopo di fornire i mezzi finanziari e la consulenza per l’avvio di un progetto imprenditoriale a tutti coloro che, italiani e stranieri residenti nel territorio della diocesi, hanno intenzione di avviare un’attività produttiva, ma che non possono produrre le garanzie per ricevere un prestito attraverso il normale credito bancario.



» ELENCO ARTICOLI 2004 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl