Warning: getimagesize(): Filename cannot be empty in D:\inetpub\webs\unannoinpiemontecom\wp-content\plugins\wp-open-graph\output.class.php on line 306

26 gennaio 2003

La Juve vince per l’avvocato Gianni Agnelli

Impossibile a Torino, allo Stadio delle Alpi, ri­spet­tare il minuto di silenzio. Un lungo in­ter­minabile applauso dagli spalti ricoperti da due striscioni semplici ma efficaci: “Gra­zie Av­vocato” e “Ciao Presidente”. E là, sul­la se­dia che abitualmente occupava Gian­ni Agnelli, il primo tifoso della Vecchia Signora, una ma­glia bianconera. Del Piero e compagni non potevano onorare meglio la memoria del loro presidente, con un primo tempo co­me avrebbe voluto lui: pim­pante, ben gio­cato dalla Juve e con un gol di gran classe proprio di Del Piero. Ed allora si va in­die­tro coi ricordi, all’ultima apparizione del­l’Av­­­vocato al­lo Sta­dio delle Alpi, uno stadio che in fu­turo potrebbe essere in­titolato proprio a Gian­­ni Agnelli. Era il 16 di­cem­bre 2001 per un Juventus-Piacenza, stessa sfida odierna, coin­cidenza misteriosa. Era morto pochi giorni pri­ma un altro grande uomo di sport come Pep­pino Prisco, vicepresidente dell’In­ter. L’Av­vocato al mi­nuto di raccoglimento si alzò in pie­di e ap­plau­dì l’amico-rivale di tanti derby d’Ita­lia. Og­gi lo Sta­dio delle Alpi si è com­­mos­so per lui, in un omaggio al primo dei tifosi bian­coneri ma anche all’intenditore di calcio, che avreb­be voluto alla Juve tut­ti i gran­di cam­pioni di que­sto sport, da Ma­radona a Riva.

 



» ELENCO ARTICOLI 2003 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl