28 febbraio 2003

Calcio: Torino, intesa raggiunta su Stadio Comunale

Intesa raggiunta fra il Comune e il Torino Cal­cio per la ristrutturazione dello stadio Comu­nale (che diventerà la sede di gioco della società granata) e l’area dello storico Filadelfia, che risorgerà come impianto per esibizioni amichevoli e come sede del museo e del circolo del club. Il sindaco Sergio Chiam­parino, il presidente del Torino Calcio, Tilly Romero, e il patron Fran­co Cimminelli, hanno siglato un pro­tocollo d’intesa. I due impianti sono stati da­ti al Torino in concessione per 99 anni. En­tro sessanta giorni saranno redatti i progetti. Il Comunale sarà ristrutturato, rispettandone le linee architettoniche degli anni ’30 e abolendo la pista di atletica: avrà una capienza di 25-28 mila posti. Nell’area circostante il Torino potrà usufruire di spazi commerciali e costruire un albergo. Il campo Filadelfia risorgerà dal­le ceneri del mitico stadio del Grande To­ri­no. Sarà ricostruita però solo la tribuna (ca­pienza 3 mila posti), riproducendo quella degli anni ’20.



» ELENCO ARTICOLI 2003 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl