28 settembre 2004

Torino 2006: ecco le mascotte, assente il Coni

Prima serata di gala, in un prestigioso hotel di Roma, per Neve e Gliz, le due mascotte di Torino 2006 presentate stamattina nella Capitale a 500 giorni dall’inizio dei Giochi Olimpici. A confermare la situazione di frizione con il comitato di Torino 2006, ancora assenti i vertici del Coni. “I vertici del Comitato olimpico nazionale, al pari dei rappresentanti delle altre istituzioni, erano stati invitati formalmente e in numerosi contatti verbali”, ha detto il presidente del Toroc Valentino Castellani. Alla serata, presentata da Simona Ventura, erano presenti numerosi personalità del mondo del sport, dello spettacolo e della politica “Trovo grave che i massimi vertici sportivi italiani non abbiamo partecipato alla presentazione delle mascotte di Torino 2006”. Non usa perifrasi il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, per commentare l’assenza degli esponenti del Coni alla manifestazione di Roma. Le due mascotte di Torino 2006, rossa l’una, azzurra l’altra, un ragazzo e una ragazza, sono la personalizzazione di una palla di neve e di un cubetto di ghiaccio. A cinquecento giorni dalla cerimonia di apertura, in programma il 10 febbraio 2006, ora dovranno crescere, moltiplicarsi, farsi conoscere, anche nel mondo, per contribuire al successo delle Olimpiadi invernali.



» ELENCO ARTICOLI 2004 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl