26 luglio 2003

Nome Panda non muore, probabile utilizzo per la Gingo

“È vero, stiamo parlando con la Renault sul problema del no­me Gingo per la no­stra nuova vettura che sarà commercializzata a settembre, ma al mo­­mento non abbiamo preso nessuna de­ci­sione”. Il problema sollevato dalla Re­nault deriva dalla trop­pa somiglianza che avrebbe il nome Gingo con Twingo, che caratterizza un modello appartenente allo stesso segmento di mercato. La nuova auto Fiat, pertanto si dovrebbe riprendere il nome di Panda. Un nome storico che ha caratterizzato un modello fortunato nato nell’80 grazie alla matita di Giorgetto Giugiaro: i primi schizzi risalgono al 1976. “ È un nome – si sottolinea negli ambienti Fiat – che fino ad ora è piaciuto”. Ed in effetti il marchio Panda è il simbolo di una vettura – prodotta nello stabilimento di Mirafiori – che solo nello scorso mese di giugno è stata venduta in 5.594 unità, mentre nel semestre ha superato le 41 mila unità. Complessivamente le Panda vendute in 23 anni di carriera sfiorano i 5 milioni di unità. La nuova city car sarà prodotta a Tichy, in Polonia. Per realizzarla la Fiat ha investito 560 milioni di euro. Il prossimo anno, a regime, ne è prevista la vendita fra le 180-200 mila unità.

 



» ELENCO ARTICOLI 2003 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl