29 luglio 2003

Telekom Serbia: Igor Marini trasferito in carcere a Torino

È partito questa sera da Domodossola po­co dopo le 19 alla vol­ta di Torino Igor Ma­ri­ni, il promotore fi­nan­ziario che nei me­si scorsi aveva accusato alcuni politici italiani di essere coinvolti nel giro tangenti dell’affare Telekom Ser­bia. Marini era sta­to con­segnato agli a­gen­ti della Po­lizia di Frontiera questa mattina alle 11 al posto di confine di Iselle di Tra­­squera, in Val d’Os­sola (Vco). In serata gli uo­mini delle Fiamme Gial­­le lo hanno ac­com­pagnato alle Vallette. Igor Marini, secondo quanto si apprende, verrà interrogato do­ma­ni pomeriggio, pro­babilmente alle 15, dal gip Gianfrotta, il magistrato che ha firmato l’ordine di cu­sto­dia cautelare per lui, per l’avvocato ro­ma­no Fabrizio Pao­let­ti e per due faccendieri serbi nell’inchiesta su un tentativo di truffa basato sulla ven­dita di titoli esteri fasulli.



» ELENCO ARTICOLI 2003 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl