Warning: getimagesize(): Filename cannot be empty in D:\inetpub\webs\unannoinpiemontecom\wp-content\plugins\wp-open-graph\output.class.php on line 306

15 dicembre 2003

Sassi dal cavalcavia: processo per calunnia

Sono tornati davanti al giudice i protagonisti del fatale lancio di sassi dal cavalcavia che, il 27 dicembre ’96, a Tortona, uccise Maria Letizia Berdini mentre viaggiava su un’auto lungo la Torino-Piacenza. Questa volta devono rispondere di calunnia tra di loro e nei confronti di quattro tortonesi chiamati in causa per quella tragedia e poi risultati innocenti. Per Alessandro Furlan ed il cugino Paolo Bertocco è stato deciso il patteggiamento a due mesi di reclusione; giudizio abbreviato invece per Loredana Vezzaro, Roberto Siringo e Gabriele Furlan. Questa mattina, davanti al gup del tribunale di Tortona, erano presenti solo Bertocco e Alessandro Furlan, provenienti dal carcere di Ivrea dove stanno scontando, con Franco e Paolo Furlan, la condanna a 18 anni e 4 mesi per omicidio volontario. Gli altri tre imputati furono assolti dalla partecipazione alla sassaiola in primo grado (Loredana Vezzaro e Roberto Siringo) e in appello (Gabriele Furlan). Parte civile si sono costituiti Gianni Mastarone e Francesco Lauria, che finirono ingiustamente in carcere per sette mesi e i familiari di Claudio Montagner, deceduto in un incidente stradale due giorni prima di essere scagionato.



» ELENCO ARTICOLI 2003 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2022 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl