23 marzo 2012

Ferimento Musy, sentiti molti testimoni, ancora un rebus

Il caso dell’agguato ad Alberto Musy sembra, al momento, un rebus. Anche oggi molte persone, alcune decine, sono state ascoltate, come testimoni, dalla Squadra Mobile, ma la matassa resta intricata. Nessuna pista è stata scartata anche se quella di matrice politico-terroristica resta la meno probabile. Tra le posizioni vagliate si starebbero sfumando quelle delle due persone (una delle quali caduta in difficoltà finanziarie dopo un fallimento e l’altra che aveva avuto un rapporto di consulenza con l’avvocato) su cui sembravano essersi concentrate le indagini come possibili sospettati. Per gli investigatori non è accreditata neppure l’ipotesi dello scambio di persona.



» ELENCO ARTICOLI 2012 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl