31 marzo 2012

Tre operai cadono da ponteggio, uno muore

Un operaio, Cosimo Di Muro, 47 anni, è morto e altri due, il fratello Antonio e un giovane romeno, sono rimasti feriti nella caduta da un ponteggio a 40 metri nel cantiere dell’inceneritore alle porte di Torino. I tre, dipendenti di una ditta di Ravenna, sono stati visti cadere nel vuoto da una persona che ha dato l’allarme e che è stata trasportata a sua volta in ospedale per lo choc. Soltanto lo scorso 3 marzo il caposquadra di una ditta edile, Antonio Carpini, era morto dopo essere precipitato nel vuoto da un’altezza di 30 metri nel medesimo cantiere.



» ELENCO ARTICOLI 2012 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl