27 giugno 2014

NO TAV: CASSAZIONE, E’ TERRORISMO SE MINACCIA CONCREATA A OPERA

Perchè si possa configurare l’accusa di attentato con finalità terroristiche a carico dei No Tav il giudice dovrà valutare se, in seguito alle loro azioni violente, “si sia creata un’apprezzabile possibilità di rinuncia da parte dello Stato alla prosecuzione dell’opera Tav”. Lo dice la Cassazione nella sentenza con cui il 15 maggio ha accolto il ricorso di quattro attivisti No Tav, i cui difensori contestavano la configurabilità dell’accusa di terrorismo.



» ELENCO ARTICOLI 2014 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl