30 giugno 2014

GIUSTIZIA: SPATARO, ORGOGLIOSO ‘EREDE’ DI MADDALENA E CASELLI

“Orgoglioso ma anche preoccupato” dal raccogliere l’eredità di due predecessori come Marcello Maddalena e Gian Carlo Caselli. Così si è definito Armando Spataro oggi dopo aver giurato come nuovo procuratore della Repubblica a Torino. “Entro a far parte – ha detto – di un modello efficiente, composto da pubblici ministeri che apprezzo per la loro sobrietà di fondo”. Spataro ha sottolineato che “l’obbligatorietà dell’azione penale è un principio da difendere con le unghie e con i denti”.



» ELENCO ARTICOLI 2014 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl