26 luglio 2014

TAV: NUOVO ATTACCO CANTIERE, PIETRE CONTRO RECINZIONI

Nuovo attacco No Tav al cantiere della Torino-Lione, in Val Susa. In serata, circa 250 attivisti hanno preso d’assalto le recinzioni, nella zona dei vigneti dell’Avanà, lanciando pietre e altri oggetti contro le forze dell’ordine, che hanno risposto con un lancio di lacrimogeni. Poco dopo mezzanotte è tornata la calma, in Val Susa, nella zona del cantiere della Torino-Lione. Dopo l’assalto alle recinzioni con pietre e altri oggetti, e la reazione delle forze dell’ordine con idranti e lacrimogeni, i manifestanti – circa 250 – sono tornati nella zona del presidio Gravella, da cui erano partiti. Il bilancio della fitta sassaiola è di una funzionaria di polizia ferita alla schiena da una pietra. Le sue condizioni, secondo quanto appreso, non sono gravi.



» ELENCO ARTICOLI 2014 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl