30 luglio 2014

FIAT: UTILE SOTTO STIME ANALISTI, TITOLO SCIVOLA IN BORSA

Seduta difficile per Fiat, che ha chiuso nel gruppo di coda delle blue chips di Piazza Affari dopo i dati trimestrali. Il titolo ha ceduto il 2,1% a 7,45 euro, penalizzato da un calo dell’utile del secondo trimestre, sceso da 435 a 197 milioni di euro, al di sotto delle stime degli analisti. Confermati dall’amministratore delegato Sergio Marchionne gli obiettivi per il 2014. La stima è di ricavi pari a circa 93 miliardi di euro e di un utile netto tra 0,6 e 0,8 miliardi. Venerdì l’assemblea, l’ultima a Torino, che sancirà la nascita di Fiat Chrysler Automobiles.



» ELENCO ARTICOLI 2014 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl