29 settembre 2014

TENTATO SEQUESTRO BIMBO: IL PADRE SI E’ INVENTATO TUTTO

Alex Giarrizzo, il padre di Borgaro Torinese che ha denunciato il tentato sequestro del suo bimbo di 3 anni, “si è inventato tutto”: lo hanno riferito i carabinieri del Comando Provinciale di Torino. L’uomo, portato in caserma, è stato messo alle strette e ha confessato di essersi inventato ogni cosa. L’uomo aveva denunciato che domenica scorsa, durante la festa patronale di Borgaro, il suo bambino si era perso tra la folla. Dopo averlo a lungo cercato, aveva notato un uomo che si allontanava con un bimbo in braccio. Lo aveva inseguito, raggiunto e costretto a lasciare il bimbo.   Giarrizzo ha denunciato anche di aver colpito il presunto rapitore con un pugno al volto. I carabinieri hanno cercato riscontri che confermassero il suo racconto, ma non li hanno trovati. Insospettiti, hanno messo alle strette Giarrizzo. L’uomo, portato in caserma alla Venaria, dopo alcune resistenze ha confessato: “mi sono inventato tutto”. Si cerca ora di capire per quale motivo l’uomo, che sarà certamente denunciato, abbia deciso di raccontare una “bufala” di questo genere.



» ELENCO ARTICOLI 2014 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl