23 febbraio 2015

‘NDRANGHETA NEL TORINESE, DEFINITIVE LE PRIME 50

Diventano definitive le prime condanne per le infiltrazioni della ‘ndrangheta nel Torinese. La Cassazione ha respinto la richiesta della Procura generale, che aveva chiesto un nuovo processo, e ha confermato la condanna dei primi 50 imputati del processo ‘Minotauro’. Tra questi il boss della zona del Canavese, Bruno Iaria, che dovrà scontare 13 anni di reclusione. Oltre al Comune di Leinì, era stato sciolto per infiltrazioni mafiose anche il quello di Rivarolo Canavese.



» ELENCO ARTICOLI 2015 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl