29 agosto 2015

VESCOVO TORINO: OSPITATE PROFUGHI

Un appello alle famiglie torinesi perché accolgano un rifugiato nelle loro case e perché si individuino parrocchie, case di riposo, istituti, in grado di accoglierne cinque: lo ha detto l’arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia. Si tratterebbe di un’ospitalità non solo notturna – spiega in una lettera – “ma completa per alcuni mesi”.



» ELENCO ARTICOLI 2015 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl