28 luglio 2016

TRAGEDIA A CENTALLO, RAGAZZINO MORTO E UN FERITO GRAVE

Si sono buttati in piscina per recuperare il pallone, ma non sapevano nuotare. Così un ragazzo di 13 anni è morto annegato e l’amico di 17, che era con lui, lotta tra la vita e la morte. La tragedia è avvenuta oggi pomeriggio a Centallo, nel Cuneese. Entrambi di origini africane, stavano giocando a calcio quando il pallone è rimbalzato nella piscina di una casa privata. I due ragazzini hanno scavalcato la recinzione e si sono gettati nell’acqua della piscina senza tener conto che non sapevano nuotare.



» ELENCO ARTICOLI 2016 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl