30 luglio 2016

TERREMOTO NEL TORINESE, PAURA MAPOCHI DANNI

Hanno causato danni ai cornicioni di alcune case e ai tetti di qualche palazzo le due scosse di terremoto avvertite alle 22.30 in provincia di Torino. Centinaia le chiamate per tutta la notte ai Vgili del Fuoco, che stanno ancora ultimando i controlli. Tanta paura e qualche danno nella zona dell’epicentro delle scosse, di magnitudo 3.9 e 2.1, che l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha individuato a Pramollo, in Val Chisone, a 11 chilometri di profondità. In Val Chisone, ma anche in Val Pellice e in alta Valle di Susa, si sono verificate brevi interruzioni di corrente elettrica.



» ELENCO ARTICOLI 2016 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl