31 agosto 2020

INFARTO, 200 PIEMONTESI IN STUDIO CHE CAMBIERÀ LINEE GUIDA

agosto pioggia 1

Il Piemonte è stato coinvolto con tre centri – Rivoli, Cuneo e Novara – nello studio italiano avviato nel 2015 che cambierà le linee guida dell’approccio alla cura dell’infarto: non più anticoagulante subito, ma coronarografia tempestiva e compressa anticoagulante solo se serve. I pazienti piemontesi coinvolti sono stati oltre 200 sui 1500 complessivamente arruolati nella ricerca. Ogni anno in Piemonte sono colpite da infarto diecimila persone.



» ELENCO ARTICOLI 2020 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl