23 aprile 2008

Trapianti: morto neonato con cuore coetanea

Non ce l’ha fatta il neonato di Orosei (Nuoro), trapiantato a Torino con il cuore di un’altra neonata, morta a 40 giorni dal parto. Il piccolo, figlio di due imprenditori turistici del Nuorese, a dodici giorni dall’intervento eseguito all’ospedale pediatrico piemontese Regina Margherita ha avuto complicazioni di carattere polmonare. La morte è sopraggiunta lunedì sera, ma l’ospedale ne dà notizia solo oggi. Il decorso post-operatorio del neonato è sempre stato critico. “I genitori del piccolo, che hanno un’altra figlia, hanno fatto rientro in Sardegna. Il trapianto era stato definito “da record” dal presidente del Centro nazionale trapianti, Alessandro Nanni Costa, per la giovanissima età sia della donatrice sia del ricevente.



» ELENCO ARTICOLI 2008 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl