Warning: getimagesize(): Filename cannot be empty in D:\inetpub\webs\unannoinpiemontecom\wp-content\plugins\wp-open-graph\output.class.php on line 306

29 aprile 2009

Dopo la piena del Tanaro 600 alessandrini senza casa

Per tutto il giorno c’è stato il sole, l’acqua del Tanaro scende al ritmo di 10 centimetri all’ora ma almeno 600 abitanti di Alessandria non possono ancora rientrare nelle proprie case. Dall’elicottero drago 72 dei Vigili del Fuoco si ha l’esatta dimensione di quello che han provocato 2 giorni di pioggia incessante. Il quartiere San Michele è ancora sott’acqua. La gente cerca di recuperare qualcosa dalle proprie case coi gommoni dei pompieri e della Protezione Civile. Danni inestimabili all’agricoltura, centinaia le strade chiuse o interrotte per le frane. Il sindaco Piercarlo Fabbio e il presidente della provincia Paolo Filippi conferma che “se persiste il bel tempo e le acque del Tanaro continueranno a scendere fra un paio di giorni anche i 600 alessandrini sfollati potranno tornare nelle loro case”. In Piemonte è ormai rientrato l’allarme maltempo ma sul territorio nessuno intende abbassare la guardia, perché ora si apre il fronte relativo alle frane. Già ieri l’assessore Bruna Sibille ipotizzava danni per 100 milioni, però gli smottamenti continuano e il conteggio non si ferma.



» ELENCO ARTICOLI 2009 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl