25 novembre 2009

Sestriere; sindaco Marin ricorre in appello e resta in carica

Resta in carica almeno per ora il sindaco di Se­­striere Valter Marin, che ha presentato ricorso contro la sentenza del Tribunale di Pinerolo che lo aveva dichiarato decaduto dalla carica in seguito al ricorso del suo predecessore e avversario alle ultime elezioni Andrea Co­­larelli. La sentenza sarebbe diventata esecutiva questo venerdì, ma il ricorso di fatto la blocca. Ora a pronunciarsi dovrà essere la Corte d’Ap­­pello di Torino. La questione in discussione che potrebbe crea­­re un precedente giuridico è quella della necessità di dimettersi per Marin, che fino all’e­sta­te scorsa era primo cittadino di Pragelato con scadenza naturale in quanto aveva già fat­to due mandati. La legge infatti prevede la ne­cessità di dimissioni almeno 20 giorni prima della scadenza mentre Marin si dimise solo cin­que giorni prima. “Ribadisco che le mie di­missioni non servivano – sostiene Marin – perché ero a scadenza naturale di mandato cosa che aveva sostenuto anche il pubblico ministero durante il dibattimento del primo grado. So­no fiducioso che questa anomalia venga sa­nata dal giudizio di appello”.



» ELENCO ARTICOLI 2009 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl