23 febbraio 2007

Il Piemonte strizza occhio a 25 milioni di golfisti

Il Piemonte strizza l’occhio ai golfisti, un esercito di 25 milioni di giocatori nel mondo che muovono un giro d’affari da 40 miliardi di euro all’anno. Punta sui green la strategia dell’assessorato al turismo, presentata oggi alla Bit di Milano. Ma con la stessa attenzione curerà i settori collaudati, come l’enogastronomia, le Langhe, i laghi e la montagna, che riceverà impulso da nuove iniziative dopo un inverno difficile per la mancanza di neve e le temperature spesso troppo miti. Il golf fa leva sull’appeal di 40 circoli dislocati sull’intero territorio “cinque dei quali – ha sottolineato Giuliana Manica, assessore regionale al Turismo – sono considerati tra i migliori d’Italia”. “Al centro del nostro programma – ha spiegato Manica – c’è anche la “destagionalizzazione” in montagna, puntando su attività in bicicletta, canoa, pesca. E per gli impianti di risalita sarà costituito un fondo regionale con una dotazione di 10 milioni di euro”.

 



» ELENCO ARTICOLI 2007 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2020 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl