Warning: getimagesize(): Filename cannot be empty in D:\inetpub\webs\unannoinpiemontecom\wp-content\plugins\wp-open-graph\output.class.php on line 306

31 luglio 2007

Juve: ragazzi morti lago; archiviazione per Blanc

È uscito ufficialmente di scena l’amministratore delegato della Juventus Jean Claude Blanc nell’inchiesta sulla morte dei due calciatori delle giovanili nel laghetto del centro sportivo di Vinovo. Insieme con l’avviso di chiusura indagini a quattro dirigenti, la procura di Torino ha chiesto, infatti, l’archiviazione della sua posizione. Secondo quanto si è appreso, Blanc – per i pm Raffaele Guariniello, Alberto Benso e Gabriella Viglione – non è da considerare responsabile perché aveva delegato, con tanto di procura di un notaio, i compiti relativi alla sicurezza a Alessandro Sorbone, il dirigente responsabile del personale. Sorbone è uno dei quattro indagati che, a differenza di Blanc, hanno ricevuto l’avviso di chiusura indagini. I pubblici ministeri ipotizzano per i quattro indagati l’omicidio colposo, legato alla violazione di alcune norme del decreto 626 sulla sicurezza sul lavoro. Il quadro d’accusa è articolato in due grandi filoni. Agli allenatori, Schincaglia e Frison, viene contestata, sostanzialmente, la mancata vigilanza sui movimenti dei due giovani atleti, mentre a carico degli altri due dirigenti sono mossi dei rilievi di tipo organizzativo. Oltre all’“omessa valutazione del rischio”, i consulenti dei pm hanno rimproverato l’assenza di recinzioni adeguate (quelle attorno al campo e soprattutto quella attorno al laghetto, per gli esperti, non bastavano) e la mancanza di una procedura che permettesse un agevole recupero dei palloni finiti nello specchio d’acqua.



» ELENCO ARTICOLI 2007 » Un anno in Piemonte «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl