26 dicembre 2017

PERCHE’ GLI JUVENTINI SONO I GOBBI

juventus

C’ è chi pensa alla fortuna che spesso arride alla Juve, la stessa fortuna che – si dice – arrivi a chi tocca la gobba ad un anziano. Altri hanno legato il significato gobbi all’ appellativo Vecchia  Signora che spesso è un po’ curva, quindi con la gobba.  Taluni affermano esserne la causa una certa via dei Gobbi o un quartiere chiamato popolarmente Gobbi dove, in un campo di spelacchiata erba, si allenava la Juve negli anni Venti, prima che la famiglia Agnelli la rilevasse facendone un gioiello di famiglia. Altri vogliono che il piemontese goeba oltre che gobba stia ad indicare, nella parlata locale, la zebra. La maglia zebrata fu adottata dalla Juventus nel 1903: prima di quella data era rosa e siccome lavaggio dopo lavaggio il rosa scoloriva, i soci del club, studenti del liceo Massimo d’Azeglio di Torino, chiesero a un loro compagno inglese che abitualmente trascorreva in patria le vacanze estive, di ritornarne con una dotazione di maglie dai colori più resistenti. Egli scelse quelle del Notts County, squadra della sua città, a strisce verticali bianche e nere. .Altri sostengono che strisce bianconere sono arrivate in casa Juve a casa di uno stock sbagliato. Quelle maglie a strisce erano infatti destinate al Newcastle e delle maglie rosa che avevano ordinato non se ne ebbe notizia. Fu così che cominciarono ad adottare il bianconero.

Pare invece che la risposta più veritiera arrivi addirittura agli inizi del 1900. La Juventus dominava , giocava benissimo,ma soprattutto c’erano 6-7 giocatori che erano velocissimi, tanto che i difensori ed i centrocampisti avversari non riuscivano a marcarli. Le magliette di quei tempi erano molto larghe e quindi quando i giocatori juventini partivano in velocità, si alzava la loro maglietta di dietro, dando l’impressione dalla tribuna di essere appunto gobbi…..!! E da lì il soprannome, che per gli anni a seguire venne attribuito a tutti i giocatori che erano velocissimi, e quindi era un complimento essere chiamato gobbo!!!

Per essere più precisi sembra che la Juve sia stata la prima squadra ad aver optato per maglie non aderenti al corpo (che si usavano ormai moltissimi anni fa). I primi a chiamarli gobbi furono i cugini  del Toro: durante il primo derby che la Juve e il Toro giocarono nell’era delle nuove magliette che, appunto, si gonfiavano formando una gobba sul dorso non appena i giocatori correvano.

Per i tifosi del Toro infine c’ è un’ altra versione molto cara ai granata. E’ legata al Grande Torino: siccome Valentino Mazzola e compagni surclassavano sempre la Juventus, piegandola a suon di gol nei confronti diretti, si cominciò a dire che a forza di inchinarsi davanti alla prevalenza granata i giocatori juventini avevano messo su la gobba.



» ELENCO ARTICOLI Curiosità «
Stampa
© 2018 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl