22 gennaio 2021

22 gennaio 1998 – Romiti lascia la Fiat

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO LA SAPIENZA

Cambio di presidenza alla Fiat nel segno della continuità. Dopo 2 anni, Cesare Romiti, uomo di fiducia di Giovanni Agnelli lascia l’incarico a Paolo Fresco, un manager con esperienze internazionali che l’Avvocato e il fratello Umberto hanno voluto nel consiglio di amministrazione nel giorno in cui Romiti divenne presidente, forse proprio per far capire chi fosse il principale candidato alla staffetta.

Nato a Roma il 24 giugno 1923 approda al Gruppo Fiat nel 1976 diventando direttore generale. Nella casa automobilistica riveste successivamente (1996-1998) il ruolo di presidente e amministratore delegato (succedendo a Vittorio Ghidella).

Nel 1998, anno della sua uscita dalla FIAT, percepì una buonuscita di circa 105 miliardi di lire.

E’ morto nell’ agosto del 2020.



» ELENCO ARTICOLI Accadde Oggi «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl